- reset +
Home
Home Eventi

Gli eventi della LILT

PDFStampaE-mail

SETTIMANA NAZIONALE PER LA PREVENZIONE ONCOLOGICA

La Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica rappresenta l'appuntamento annuale più importante organizzato dalla LILT.
Realizzato in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero del Lavoro, Salute e delle Politiche Sociali e del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, e nell'edizione 2009 anche con il supporto del Ministero per le Pari Opportunità e del Ministero della Gioventù, esso si svolge durante la prima settimana di primavera.
La LILT, attraverso tale manifestazione, si pone il principale obiettivo di informare e sensibilizzare la popolazione sull'importanza della prevenzione nella lotta contro i tumori. Prevenzione intesa sia come lotta ai principali fattori di rischio (errata alimentazione, inquinamento ambientale, abuso di alcol, fumo, scarsa attività fisica, eccessiva esposizione ai raggi solari) sia come diagnosi precoce (tempestiva individuazione della malattia nella sua fase iniziale e conseguente cura tempestiva, quindi più efficace e meno invasiva e maggiori possibilità di guarigione).
Simbolo della manifestazione è l'olio extra vergine d'oliva, principe della dieta mediterranea e ingrediente fondamentale nella prevenzione dei tumori e di malattie cardiovascolari e metaboliche. Numerosi studi, infatti, hanno dimostrato come proprio la dieta mediterranea, troppo spesso dimenticata specialmente dai giovanissimi, è un valido alleato contro l'incidenza delle principali patologie cronico-degenerative del cuore e dei vasi, del morbo di Parkinson, di quello dell'Alzheimer e delle patologie neoplastiche. L'olio extra vergine di oliva, quindi, rappresenta la sintesi più efficace dell'impegno della LILT per la promozione della cultura della prevenzione. Perché la Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica è nata proprio per sensibilizzare ancora di più tutti noi a prenderci cura del proprio benessere.


GIORNATA MONDIALE SENZA TABACCO

Il fumo di sigaretta è un'epidemia sempre più diffusa soprattutto tra i giovanissimi e rappresenta una delle principali cause di malattie tumorali, cardiovascolari e respiratorie. Dalla combustione del tabacco e della carta che lo avvolge, infatti, si sprigionano oltre 4.000 sostanze altamente tossiche e irritanti, fra cui più di 50 cancerogene, dannose non solo per chi fuma, ma anche per chi sta intorno (fumo passivo). Contrastare il tabagismo, pertanto, è assolutamente necessario.
La LILT, attraverso la Giornata Mondiale senza Tabacco, evento promosso dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), intende informare e sensibilizzare l'opinione pubblica e soprattutto i giovani sui danni provocati dal fumo sia attivo che passivo per prevenire la dipendenza da fumo (mediamente è intorno ai 15 anni che si comincia a fumare) e informare i fumatori sui benefici dell'astensione dalle sigarette. E ciò soprattutto di fronte al marketing aggressivo dell'industria di tabacco che promuove il consumo di sigarette tra i giovanissimi facendo leva sull'aspetto premiante e distintivo, capace di offrire emancipazione, senso di appartenenza, protesta verso discipline imposte e modelli "salutisti". Atteggiamenti ricercati dai giovani che si avvicinano precocemente al consumo di tabacco e ne diventano dipendenti per decenni o il resto della vita.
La Giornata Mondiale senza Tabacco, che si svolge il 31 maggio di ogni anno, è stata organizzata in partnership con la Camera Nazionale della Moda, per creare un messaggio forte contro il fumo dove bellezza, stile ed eleganza si legano ad uno stile di vita libero e salutare. Da qui la realizzazione del gadget più firmato al mondo, con le firme di tutti gli stilisti italiani che esprimono in questo modo la loro contrarietà alla diffusione del tabagismo tra i giovani. L'evento vede anche l'impegno delle istituzioni, in particolare l'Istituto Superiore di Sanità (Osservatorio Fumo Alcol Droghe), ed è patrocinato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.


CAMPAGNA NASTRO ROSA

Ideato nel 1989 negli Stati Uniti e poi promosso in tutto il mondo, Nastro Rosa è l'evento che fa del mese di ottobre il "mese rosa", dedicato esclusivamente alla prevenzione del tumore del seno.
Organizzato in collaborazione con il Gruppo Estée Lauder e rivolto prevalentemente alle donne, Nastro Rosa si pone il fondamentale obiettivo di sensibilizzare il pubblico femminile sull'importanza della diagnosi precoce del tumore del seno, sottolineando l'importanza di adottare uno stile di vita sano e la necessità di sottoporsi ad opportuni controlli clinici periodici e ad aderire ai programmi di screening attuati dal Servizio Sanitario Nazionale. Nonostante gli importanti progressi della terapia, sempre più innovativa, la diagnosi precoce resta, ancora oggi, l'arma fondamentale per sconfiggere il cancro della mammella.
L'evento consiste in una intensa campagna di sensibilizzazione e si svolge durante tutto il mese di ottobre. Per l'occasione, i monumenti più significativi di tutte le città d'Italia (e del mondo) vengono illuminati di rosa, mentre il nastro rosa, simbolo dell'evento, viene distribuito a quanti offriranno un contributo simbolico all'evento. Nel contempo, i 390 Spazi prevenzione LILT restano aperti per offrire alle donne visite ed esami senologici.

 

Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza d'uso. Continuando la navigazione accetti le condizioni indicate nella pagina della Privacy.

EU Cookie Directive Module Information